Consigli Utili

Alcuni Consigli per i vostri Problemi

Molto spesso può accadere che un calorifero perda acqua che puntualmente si riversa sul pavimento; non disperate, la soluzione c'è perché il problema nasce dalla mancanza di una guarnizione.

Pertanto basta svitare la manopola presente sul termosifone e rimpiazzare la guarnizione vecchia con una nuova (se non vi sentite sicuri approfittate dell'intervento di chi è più esperto di voi).

Se invece è la manopola di regolazione del termosifone a non funzionare l'espediente migliore affinchè possa funzionare correttamente è quello di mettere al suo posto un accessorio più moderno che troverete rivolgendovi a un installatore di impianti di riscaldamento.

Ricordiamo l'importanza di svuotare l'impianto dell'acqua accumulata.

Può inoltre capitare di dover eliminare le bolle di aria dall'impianto di riscaldamento e ciò accade quando si è attuato il suo svuotamento oppure in autunno. Come ci si accorge di tale inconveniente?

Può capitare che il termosifone sia caldo solamente in alcune parti proprio perché si è venuta a formare una bolla che, agendo come una sorta di tappo, impedisce la normale circolazione dell'acqua.

Se il calorifero è provvisto di una valvola di sfiatamento basta svitarla con una apposita pinza o chiavetta (a seconda del tipo di termosifone di cui disponete) così da far defluire l'aria e l'acqua fino a quando essa non scorre correttamente.

Anche in questo caso munitevi di un recipiente che raccolga il liquido e di uno straccio per asciugare gli eventuali danni.